Fumetti rari italiani: ecco gli introvabili e dove acquistarli online

Fumetti rari italiani: ecco gli introvabili e dove acquistarli online

Fumetti rari italiani: un fascino intramontabile per i collezionisti

Nel nostro Paese sono tantissimi i collezionisti di fumetti alla ricerca delle edizioni complete dei maggiori editori come Walt Disney e Sergio Bonelli, fortemente presenti nel mercato italiano dei fumetti. C'è chi colleziona Topolino, chi colleziona Tex o chi si concentra sui libri illustrati a fumetti. Albi introvabili che oggi valgono una fortuna, fumetti rari italiani, edizioni limitate. Ma quali sono i più richiesti e ricercati dai collezionisti? Proviamo a fare una piccola carrellata dei comics introvabili che sono stati realizzati o distribuiti in Italia. 

Ecco alcuni dei fumetti rari italiani più ambiti

1. Tra i fumetti rari italiani e anche tra i più costosi troviamo L'Audace, pubblicato dall'editore Lotario Vecchi tra il 1934 e il 1944. Le prime edizioni sono vendute oggi a un prezzo poco più basso di 400 euro.

2. Topolino n.1, cioè il primo numero del formato a libretto come ancora lo consociamo, è stato pubblicato nel 1949 da Mondadori, che nel 1935 aveva acquisito da Nerbini Editore il Topolino Giornale. Una copia di Topolino n.1 in perfette condizioni, difficilissima da trovare, viene stimata intorno ai 2.500 euro.

3. I collezionisti Disney alla ricerca di fumetti rari italiani impazziscono per Topolino contro Wolf, il terribile brigante del west, edizione di 12 pagine spillate tra loro che vennero pubblicate da Nerbini Editore nel 1933 ad un prezzo di copertina di 50 centesimi. Oggi ne esistono sì e no una decina di copie. Il prezzo? Anche 15 mila euro!

4. Il primo numero di Zagor dal titolo La foresta degli agguati pubblicato da Bonelli Editore, è tra i fumetti rari italiani più particolari: pur essendo una prima uscita è stato presentato con il n.52 essendo considerato un proseguo della collana Zenith il Gigante. Questa edizione viene valutata intorno ai 1.200 euro.

5. Il primo numero del Corriere dei Piccoli è tra i fumetti più introvabili. Uscì nel 1908 come supplemento del Corriere della Sera. Una copia in perfette condizioni può essere stimata intorno ai 1.500 euro, ma anche le copie successive sono vendute a buone quotazioni.

6. Tex, il fumetto più venduto in Italia è amato anche dai collezionisti che sono alla ricerca di edizioni introvabili come la prima serie gigante, composta da 29 numeri, divenuta preziosa perché venne stampata con una tiratura molto bassa che è quindi estremamente difficile trovare oggi. Ogni albo di questa serie vale circa 2mila euro.

7. Il fumetto Diabolik nato nel 1962 dalla fantasia della sorella Giussani. Il primo albo oggi introvabile Il re del terrore viene oggi stimato intorno ai 3mila euro. 

Quella dei collezionisti è una continua ricerca che si protrae nel tempo: ogni volta che si trova un albo raro è come se fosse un premio per tutta la fatica impiegata. Oggi però, grazie ad internet, ci sono molte più possibilità di completare una collezione: il segreto è quello di controllare in modo costante i siti delle fumetterie più fornite come Martina's Fumetti. Il catalogo online viene costantemente aggiornato sia con nuove uscite che con edizioni vecchie di fumetti rari italiani e non. Se quindi sei alla ricerca di alcuni albi per completare la tua collezione, consulta il catalogo e resta aggiornato con le nuove uscite!